Home   /  Carriera   /  Un medico in famiglia 3

STREAMING | FOTO

 

Scheda tecnica

 

Data di messa in onda: dal 16 marzo al 25 maggio 2003, Raiuno

Genere: Per famiglie

Anno: 2002

Cast: Lino Banfi, Lunetta Savino, Margot Sikabonyi e con Martina Colombari nel ruolo di Carlotta e con Pietro Sermonti nel ruolo di Guido, con Chiara Salerno, Anita Zagaria, Manuele Labate, Carlotta Aggravi, Michael Cadeddu, Eleonora Cadeddu. Paolo Sassanelli, Sabrina Paravicini, Rosanna Banfi Jonis Bascir, Vincenzo Crocitti, Pino Ferrara Jinny Steffan, Edoardo Leo e con Francesco Salvi, con la partecipazione di Milena Vukotic e con l'affettuosa partecipazione di Giulio Scarpati (nella prima puntata)

Regia: Claudio Norza e Isabella Leoni

Sceneggiatura: Paola Pascolini, Tommaso Capolicchio, Federico Calamante, Emanuela Del Monaco, Antonio Cosentino

Fotografia: Giuseppe Schifani

Montaggio: Marco Calvitti, Emanuele Foglietti, Danilo Perticara

Musiche: Andrea Guerra

Produzione: Rai Fiction, Publispei

Distribuzione: RAI

Paese: Italia

 

Trama

Un turbine di nuove avventure e una folla di personaggi si intrecciano nella storia della famiglia Martini, che riprende a scorrere sul video con la terza serie di Un medico in famiglia nelle prime serate della domenica di Raiuno, a partire dal 16 marzo. Sono 26 nuovi episodi, trasmessi due per volta per tredici puntate. La regia è stata affidata a Claudio Norza, che ha diretto nove puntate, e a Isabella Leoni, che ne ha curate quattro. La storia ricomincia nel momento in cui Lele, Alice e i gemelli partono per l`Australia, dove lui vuole sperimentare un avveniristico medicinale per l`infanzia. Ma, a parte la mancanza di Scarpati e della Pandolfi, ritroviamo tutti gli altri componenti della grande famiglia Martini con al centro Nonno Libero, che deve in pratica sopportare “tutto il peso della casa sulle sue spalle”. Accanto a Libero e a Cettina, che sono i due personaggi cardine della storia, ci sono i nipoti: Ciccio, che ormai è diventato adolescente, Annuccia, che comincia ad andare a scuola, e la bella Maria che intanto si è iscritta alla facoltà di Medicina. E c'è anche un nuovo arrivato: il piccolo Lele junior, il bimbo di colore avuto da Nilde. Se nonna Enrica continua ad essere una presenza costante in casa Martini, numerosi sono i personaggi che entrano in scena per la prima volta, come, tra gli altri, Francesco Salvi e Martina Colombari, grazie ai quali si infittisce la trama del racconto, che si sviluppa tra fasi liete e altre commoventi, tra turbamenti e giochi d'amore, tra momenti drammatici e altri comici. C'è perfino il nuovo “medico in famiglia”, il Dott. Guido Zanin, un affascinante trentenne che arriva alla ASL circondato dal sospetto di essere un “raccomandato” della nuova direttrice. In realtà, oltre a essere giovane, bello e smaliziato, viene descritto come molto capace e onesto. Affitterà la stanza lasciata libera da Lele in casa Martini e Maria, che ormai è una donna e oltre alle responsabilità verso la famiglia ha scoperto l'amore, proverà per lui una simpatia particolare. Ma Guido è distratto dall'arrivo nella ASL di una bellissima dottoressa nutrizionista, Carlotta, affetta da una malattia psicosomatica, che si innamorerà di lui. Maria intanto incontrerà un giovane avvocato, Gianluca, che per un po' le farà dimenticare Guido. Molte sono le novità sentimentali anche per Cettina: Giacinto, che le aveva promesso di sposarla, sparisce nel nulla gettandola nella disperazione. La governante cerca di consolarsi con l`amicizia di Tea e Jessica, infermiere della ASL, e finalmente incontra Augusto Torello, un uomo colto e affettuoso, che dirige il coro nel quale Cettina canta con le amiche, ma che nasconde un segreto inquietante. Ma non basta: avrà anche un ricco corteggiatore americano: Peppiniello, non molto apprezzato, però, da Nonno Libero.

Simone è Gianluca Chiodelli.

Fonte Ufficiostampa.rai.it

© 2014 - 2017 Simone Corrente UFC

Sito non ufficiale. Copyright degli aventi diritto.


Crea il tuo sito Gratis, Facile e Professionale!
www.onweb.it

Simone Corrente Unofficial FanClub

«E "valori" a mio avviso è proprio una grande parola: vale la pena rispettarla e soprattutto, rilanciarla, specie in questo momento dove non c'è più molta gente che ci crede veramente.»

Simone - Intimità 2009